Larraz, l’ironia del potere

luglio 6, 2012

Un uomo e una donna, i tratti mulatti, lui tiene in mano un ombrello, lei saluta una folla che non si vede. Dietro si staglia un cielo azzurrissimo. Sono di fronte a dei microfoni. Si intuisce che stanno su un palco, avvolto da una grande bandiera bianca e blu in primo piano e sul parapetto una serie di berretti di ufficiali militari. Quasi lasciati là come monito e come fantasmi. Julio Larraz utilizza la bellezza delle immagini e l’ironia amara, che gli vengono dalla sua carriera di vignettista per i più importanti giornali Usa. Considerato uno dei più importanti artisti latino-americani, Larraz è affascinato dal surrealismo, dal grottesco e dal Caravaggio, che lui stesso dice di avere amato sin da piccolo.
Una sua grande antologica aprirà il 12 luglio a Roma, nel Complesso del Vittoriano, sotto la cura di Luca Beatrice e grazie alla Galleria Contini di Venezia che rappresenta il pittore in Europa. Fino al 30 settembre, il pubblico avrà a disposizione un centinaio di opere, tra tele, acquerelli, disegni e le sculture in bronzo della serie “Imperatori”. Il suo sberleffo al potere si accompagna all’amore per le distese d’acqua e i corpi nudi, come fosse tutta un’unica narrazione.
Di origine cubana, Larraz aveva 17 anni, quando la famiglia di editori fuggì nel 1961, con l’avvento del castrismo. Da lì è iniziata una lunga carriera, che lo ha portato ad esporre ovunque. Lui stesso ha vissuto da globe-trotter, tra Miami e Firenze, Parigi e il New Mexico. Con la galleria veneziana è stato «un incontro speciale avvenuto una decina di anni fa – ci racconta Riccarda Grasselli Contini –  Ora siamo orgogliosi di presentarlo al pubblico, perché ha davvero la capacità di meravigliare».

Corriere del Veneto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: