Roberta Reeder, un’americana a Venezia

ottobre 24, 2012

VENEZIA – «Ho sempre sognato di vivere nella terra dove i limoni fioriscono»: Roberta Reeder cita Goethe, per parlare di sé. E ha una lunga storia da raccontare.  E’ un’americana innamorata di Venezia. Non è la sola, certo. Ma lei è riuscita a mettere in piedi un’associazione e almeno trenta concerti l’anno. E’ Musica Venezia.  Sono idea sua, ad esempio, i sabato d’agosto, nella Chiesa di Santa Lucia, con le grandi esecuzioni di Bach. Prossimo appuntamento? Il 4 novembre, alle Sale Apollinee del Teatro La Fenice, per un omaggio ai 600 anni dalla nascita di Giovanna d’Arco. Un concerto, in collaborazione con Alliance Française, con musiche composte fin dal Rinascimento in onore della Santa visionaria e proiezione di manoscritti del XV e XVI secolo.E’ una mecenate, la professoressa Reeder, che insegna inglese al Conservatorio e ama realizzare eventi ma non «ready made», come dice lei. Li inventa. E le piace far collaborare artisti diversi. Musicisti, cantanti lirici, artisti visivi, attori. «Io penso sempre a Sergei Diaghilev. Ha convinto Nijinsky ad ispirarsi ai vasi dell’antica Grecia. Sono nati così i Balletti Russi». Lo racconta perché lei si sente così. E anche perché è esperta di cultura russa e di avanguardie, che ha insegnato a Boston.
«In realtà sono nata a Chicago», ci tiene a sottolineare. «Una donna di città e da sempre indipendente. L’arte l’ho scoperta da sola».  A Venezia, si sente a casa: «da nessuna parte potrei trovare, come qui, così tanti talenti».
Per ogni anniversario e per ogni festa, il Redentore o il Carnevale, lei regala alla città un evento. E in un luogo diverso. Per il prossimo Natale, per esempio, sta preparando un Oratorio, «una vera opera lirica sacra, non un semplice concerto».  E se le si dice che non è una città semplice dove organizzare le cose, lei risponde così: «Un giorno, una mia amica mi ha detto: ‘Vattene via, qui non interessano queste cose. I turisti girano, vanno a cena e  poi a dormire”. Sono orgogliosa di non averla ascoltata».

Corriere del Veneto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: