Alla Giudecca i cantieri erano ancora in funzione

gennaio 11, 2013

«Una città piena di ragazzi e di giovani, senza le frotte di turisti che ci sono ora. E alla Giudecca i cantieri della Junghans ancora in funzione». E’ la Venezia di Giovanni Puppini, un mezzo secolo fa. Una Venezia quasi irriconoscibile, ma pur sempre familiare, con le sue acque alte e lo straniamento quando nevica.
Giovanni Puppini la batte palmo a palmo, poco più che ventenne, una laurea in Economia in arrivo e un’Agfa Sicet, obiettivo 50 millimetri, al collo. Trenta tra le migliaia dei suoi scatti sono stati ora raccolti in un volume, per Cierre Edizioni, Venezia Anni Sessanta,  che verrà presentato il 14 gennaio alla Scoleta dei Calegheri a Venezia (Campo San Tomà, ore 17.30). Una passione, quella per la fotografia che ha diviso con l’insegnamento e che viene da lontano. Suo padre Luigi, girava con una macchina a soffietto, riuscendo ad immortalare per esempio l’incredibile gelata del 1929. Anche lui insegnò tanti anni, maestro alla “Diaz”.
Nel libro di Puppini c’è la città di notte, Piazzale Roma deserto e illuminato dal neon con il cane a sette zampe dell’Eni. E’ la città che un giorno riceve la Regina Elisabetta, approdata con lo yacht reale Britannia. E quella dei pescatori che rammendano le reti in fondamenta.
«Quei primissimi ‘60 sono stati un momento di passaggio. Niente sarebbe stato come prima», dice Puppini. E i suoi scatti lo testimoniano, «con la genuinità del tempo e l’ingenuità dello sguardo», come sottolinea nella sua prefazione Giuliano Zanon, del Circolo fotografico La Gondola. Una pagina del passato, ma senza troppa nostalgia: era anche la città degli stenti, dei pochi servizi pubblici, delle scuole affollate, dei piccoli furti per fame. Una città che si preparava a sopravvivere alla prima vera drammatica prova dopo la guerra, l’alluvione del ’66.

Corriere del Veneto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: