culture

Carpaccio&Viola chez Vuitton

Bill Viola non poteva conoscere ancora quelle due opere di Carpaccio custodite al Museo Correr di Venezia, quando ha realizzato Eternal Return nel 2000 e Emergence, due anni dopo. Che una delle due fosse di Carpaccio nemmeno si sapeva allora e solo oggi viene esposta per la prima volta al pubblico. Eppure, il gioco di sintonie, di rimandi e di coincidenze, nelle sale dell’Espace Vuitton a Venezia che da oggi li ospita, è così forte che quasi inquieta.
La Madonna col bambino e la Pietà del maestro italiano, firmate tra il 1487 e il 1490, sembrano quasi pulsare di nuova vita, non solo per i restauri condotti da un maestro come il trevigiano Antonio Bigolin, ma proprio per il dialogo con i video dell’artista americano. «Lo stesso Viola si è emozionato quando glieli abbiamo mostrati la prima volta», racconta Adrien Goetz, che ci ha lavorato assieme a Hervé Mikaeloff.
Emergence e la Pietà condividono un Cristo giovane, dalla pelle quasi marmorea, il sorriso calmo di chi dorme. Le Madonne ripetono gli stessi gesti delle mani, di cura pietosa e di voto al cielo. In Emergence è un Cristo nudo, esattamente come – anche se neonato – ne La Madonna col bambino: quest’ultima è il trionfo di un’esistenza, proprio come il tuffo al contrario di Eternal Return.
Un’operazione di grande fascino, che «ci propone il tema della contiguità nell’arte – sottolinea Gabriella Belli, direttrice della Fondazione Muve – Dunque: il contemporaneo e l’antico possono contemplare sensibilità simili, riconoscersi e ridarsi senso». «Per questo l’abbiamo intitolata Renaissance – le fa eco Goetz – Intesa come rinascita, resurrezione e Rinascimento».

Corriere del Veneto

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...